ECONOMIA

trend

Trilocale re del mercato immobiliare sardo anche durante la pandemia

A Cagliari e Sassari si registra un tentativo di mettere sul mercato case molto grandi (e con scarsa domanda)
cagliari (archivio l unione sarda)
Cagliari (archivio L'Unione Sarda)

È il trilocale il re del mercato immobiliare sardo: è la tipologia di casa più offerta e più richiesta anche in piena emergenza Covid.

Lo dice l'analisi condotta dall'Ufficio Studi del Gruppo Tecnocasa e relativa al periodo che va dal luglio dello scorso anno a gennaio 2021.

Un dato, quello dei principali centri dell'isola, in linea con quanto accade nelle grandi città del resto d'Italia.

A Cagliari e Sassari la metà degli acquirenti cerca soprattutto appartamenti con tre stanze. A Carbonia la percentuale sale sino a superare il 75 per cento: tre su quattro desiderano il trivano.

Nel report della domanda, al secondo posto c'è sempre il quadrivano, tallonato però dal bilocale. Ricerca di nicchia per monovani e pentavani: a Cagliari cercano questa tipologia di casa solo il 2,7 e il 3,8 per cento dei potenziali acquirenti.

L'offerta più o meno non è molto lontana dalla richiesta. Le percentuali si abbassano, ma a Cagliari, ad esempio, è il 37,6 per cento dei venditori a proporre questa tipologia di casa.

Anche Sassari più o meno allineata al capoluogo: gli affari proposti riguardano oltre il quaranta per cento proprio i trivani.

A Cagliari e Sassari poi si registra un tentativo di mettere sul mercato case troppo grandi: i pentavani in vendita nel capoluogo sono l'11 per cento del locale (ma la domanda di ferma al 3,8 per cento). Mentre a Sassari si sale al 19 per cento. Con la domanda però lontana di diciassette punti percentuali.

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}