ECONOMIA

villa devoto

Forestali, sciopero revocato: intesa con la Regione

L'incontro in serata
l incontro (foto regione sardegna)
L'incontro (foto Regione Sardegna)

Lo sciopero annunciato per la giornata di domani a Cagliari, a Villa Devoto, da parte dei forestali è stato annullato dalle organizzazioni sindacali.

La decisione è stata presa al termine di un incontro che si è svolto in serata con i rappresentanti dei lavoratori del Corpo forestale della Sardegna convocato per ascoltare le rivendicazioni del settore.

Il presidente della Regione, Christian Solinas, durante la riunione alla quale ha partecipato l'assessore della Difesa dell'Ambiente, Gianni Lampis, ha espresso "il più vivo apprezzamento per l'impegno e l'abnegazione dimostrata dagli uomini e le donne del Corpo forestale durante l'emergenza per il Coronavirus". Secondo Solinas "esistono adesso le condizioni per garantire una maggiore operatività ed efficienza del Corpo forestale. Lavoreremo - ha assicurato - per favorire l'immediato espletamento dei concorsi per rinforzare l'organico. Inoltre, ci impegneremo per garantire specifiche indennità e collocazioni adeguate per ruolo e mansioni del personale che è chiamato ad operare in situazioni estreme. Riteniamo che da ottobre possa essere erogata l'indennità di funzione al personale equiparandolo di fatto alle forze di pubblica sicurezza che operano in ambito nazionale".

Lampis ha invece ribadito: "Oltre all'indennità di funzione diamo il via alla mobilità verticale propedeutica alla pubblicazione dei nuovi concorsi per il reclutamento di nuovo personale. Inoltre attraverso una legge regionale di prossima approvazione ci impegniamo a ripristinare anche il servizio di ristorazione per tutto il personale impegnato nella macchina regionale antincendio".

(Unioneonline/s.s.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}