ECONOMIA

valle del tirso

Invasione delle cavallette, il Comune di Bolotana dichiara lo stato di emergenza

Il fenomeno "ha assunto le proporzioni di piaga biblica"
l invasione delle cavallette (foto frame videolina)
L'invasione delle cavallette (foto frame Videolina)

La giunta comunale di Bolotana, con una delibera, dichiara il riconoscimento dello stato di emergenza a causa dell'invasione di cavallette, che sta colpendo ben 32 località in agro dello stesso comune e ben 35 aziende agricole del paese.

Il sindaco Annalisa Motzo ha quindi inviato una richiesta di intervento alla Regione per far fronte alla invasione delle cavallette, che sta interessando una vasta area della media valle del Tirso.

Secondo la richiesta, il fenomeno sta causando problemi ed importantissimi danni alle colture agricole e foraggere, in particolare alle aziende agricole locali.

Così l'amministrazione comunale di Bolotana reitera la richiesta di intervento con carattere d'urgenza, per contrastare il fenomeno, "che pare assumere proporzioni di piaga biblica".

Un fenomeno che sta devastando una vasta area, che comprende non solo il Comune di Bolotana, ma anche quello di Ottana, Orotelli, Noragugume, Lei, Borore, Sedilo e anche le campagne della vicina Barbagia e del Goceano.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}