ECONOMIA

I dati

Spagna, a marzo spesa record per le pensioni: quasi 10mila milioni di euro

Quasi 10 milioni i beneficiari, e per gli assegni di vedovanza il 92% è donna
immagine simbolo (foto www pixabay com)
Immagine simbolo (foto www.pixabay.com)

Nel mese di marzo, la Previdenza Sociale in Spagna ha stanziato la cifra record di 9.877,77 milioni di euro per il pagamento delle pensioni contributive.

Si tratta di un dato storico per il Paese, e rappresenta il 3,1% in più rispetto allo stesso mese del 2019 e secondo i dati forniti dal Ministero dell'Inclusione, della Previdenza Sociale e dell'Immigrazione. Il dato include la rivalutazione delle pensioni dello 0,9% approvata per il 2020 e applicata per la prima volta nel mese di febbraio.

Il numero delle pensioni è aumentato dello 0,97% nel terzo mese dell'anno rispetto allo stesso mese del 2019, raggiungendo complessivamente 9.799.395 pensioni, in diminuzione rispetto a febbraio (9.805.148 pensioni). È la prima volta in 50 mesi che il numero delle pensioni è cresciuto di meno dell'1%.

La pensione di anzianità media all'inizio di questo mese si è attestata a 1.157,97 euro al mese, il 2,1% in più rispetto allo stesso mese del 2019. A sua volta, la pensione media del sistema, che comprendeva le diverse tipologie di pensione (pensionamento, invalidità permanente, vedovanza, orfanità e a favore dei familiari) ha raggiunto a marzo i 1.008 euro al mese, con un incremento annuo del 2,1%. La pensione media di vedovanza, a sua volta, è aumentata di quasi il 2%, raggiungendo i 723,22 euro al mese. Il 92% dei beneficiari di questa rendita sono donne.

(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...