ECONOMIA

approfondimento

Fiat 500 e Panda: due nuovi modelli ibridi per Fca

Sia Fiat 500 che Panda potranno usufruire anche dei benefici fiscali riservati ai modelli ibridi
i due nuovi modelli ibridi fiat 500 e panda (ansa)
I due nuovi modelli ibridi Fiat 500 e Panda (Ansa)

Con il nuovo anno, inizia anche per il gruppo Fca, l'era dell'ibrido. La svolta verde diventa realtà per la casa automobilistica torinese, che si è mossa certamente in ritardo rispetto a molte altre società da tempo già in sintonia con la filosofia dell'elettrico o dell'ibrido, ma ora vuole recuperare terreno e per farlo dunque parte con sprint in questo inizio anno.

L'avvio dell'era green, dunque, passa per quelli che sono i modelli più venduti del marchio Fiat, la 500 e la Panda, che già da questi giorni sono disponibili sul mercato con le nuove versioni ibride. La Fiat 500, una vera icona del mercato pop dell'auto, avrà dunque una versione per tutti i gusti, nel senso che la motorizzazione ibrida si aggiungerà a quelle già esistenti a metano, Gpl, e con il propulsore tradizionale. Le due city car monteranno la nuova tecnologia Mild Hybrid a benzina e rappresenteranno appunto il primo passo nel percorso di elettrificazione del marchio Fiat, che punterà anche sulla produzione della Fiat 500 totalmente elettrica. Il modello uscirà dagli stabilimenti di Torino e arriverà successivamente alla "Hybrid Launch Edition", già ordinabile con tempi di consegna a fine gennaio al prezzo di 10.900 mila euro.

I modelli I due nuovi modelli (che fino ad ora hanno garantito circa 400 mila pezzi venduti complessivamente in un anno e sono molto importanti nella strategia di mercato del gruppo) ibridi, ben riconoscibili grazie al badge a forma di "H" formata da due gocce di rugiada sul montante centrale, saranno dotate del nuovo motore 3 cilindri Firefly abbinato al sistema elettrico Bsg (Belt integrated Starter Generator) da 12 volt che eroga complessivamente fino a 70 cavalli. Le emissioni vengono così abbattute fino al 30% a seconda del modello e le nuove Fiat potranno essere dunque utilizzate in tutte le condizioni, compresi i casi di limitazioni della circolazione nei centri storici a causa del superamento dei limiti di polveri sottili. È prevista peraltro l'estensione delle fasi di stop del motore e l'utilizzo dell'elettrico fino ai 30 chilometri orari. Il tutto abbinato a un cambio a sei rapporti che permetterà un ulteriore risparmio di carburante. In sostanza, è stato migliorato il motore 1.0 Fire con una serie di accorgimenti che permettono così di fare un primo passo nell'ibrido per la casa torinese, a partire dal sistema appunto che recupera energia in frenata per poi trasferirla a una batteria al lito e assicurare un picco di potenza fino a 3,6 kw quando serve. Le prossime sperimentazioni e i prossimi arrivi sul mercato ci diranno quanto la spinta all'ibrido e all'elettrico sarà presente nella nuova filosofia produttiva di Fca.

Sia Fiat 500 che Panda, poi, potranno poi usufruire anche dei benefici fiscali riservati ai modelli ibridi.

La nuova filosofia I consumi dichiarati dalla casa sono notevolmente contenuti, visto che si parla di 4 litri ogni cento chilometri. E la filosofia green sarà sposata in tutto, non solo nella motorizzazione. Dunque, anche la creazione di una livrea verde rugiada per i due modelli non è certo casuale, ma un segnale preciso da dare ai potenziale compratori. Inoltre, il rivestimento dei sedili è in parte realizzato utilizzando, per la prima volta nel settore dell'automotive, un particolare filato: si tratta del "Seaqual Yarn", ottenuto da plastica riciclata di cui il 10% di provenienza marina e il 90% in arrivo invece dalla terra. Un modo per rafforzare dunque la filosofia che la casa automobilistica della famiglia Agnelli vuole sposare per i prossimi anni, peraltro così come chiede il mercato dell'auto con consumatori più consapevoli e responsabili.

Per quanto riguarda, infine, le dotazioni, un apposito supporto permette di collegare facilmente lo smartphone alla radio Uconnect Mobile, con lettore MP3, ingresso USB e Bluetooth.

Per acquistare i nuovi modelli, basta andare sul sito ufficiale di Fiat e procedere con l'ordine, oltre che recarsi nelle concessionarie del marchio.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}