ECONOMIA

trasporti

L'assessore Zedda a Bruxelles: "Azioni concrete per assicurare il diritto alla mobilità"

La proposta approvata nel corso dell'Assemblea delle Regioni d'Europa
l assessore zedda (foto ufficio stampa)
L'assessore Zedda (foto ufficio stampa)

Tra le priorità del programma sulla coesione territoriale 2020 c'è anche "il ruolo determinante dei trasporti e dell'efficienza nei collegamenti tra le Regioni d'Europa, in particolare di quelle insulari".

A dirlo, nel corso dell'Assemblea delle Regioni d'Europa (AER) a Bruxelles, è l'assessore regionale Alessandra Zedda, che è anche vicepresidente dell'AER, che ha dato notizia dell'approvazione della sua proposta da parte dell'assemblea.

Il piano verrà approfondito da un lavoro portato avanti da una speciale task force - guidata dall'assessore - che avrà il compito di elaborare il documento ufficiale che sarà sottoposto alla Commissione europea entro il mese di giugno 2020.

"Ho voluto mettere in evidenza l'importanza del ruolo dei trasporti aerei e marittimi per le regioni periferiche e insulari e le difficoltà determinate da una connessione carente. Ridurre lo svantaggio è necessario per assicurare uno sviluppo dell'economia in linea con quello del resto dell'Europa", ha sottolineato Zedda, e ha ribadito: "Dobbiamo sforzarci di trovare tutti gli strumenti che portino ad azioni concrete per assicurare a tutti i sardi, e non, il diritto alla mobilità".

(Unioneonline/s.s.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}