ECONOMIA

l'annuncio

Centrali elettriche "essenziali": in Sardegna restano quattro

L'elenco pubblicato da Terna. La conferma permetterà l'erogazione delle compensazioni
la centrale elettrica di ottana (archivio l unione sarda)
La centrale elettrica di Ottana (Archivio L'Unione Sarda)

Terna ha pubblicato oggi l'elenco delle centrali elettriche considerate essenziali per la sicurezza della rete elettrica.

Confermati i quattro impianti sardi: la Sulcis e l'impianto di Assemini (entrambi di proprietà dell'Enel), la Biopower Sardegna di Ottana (Alperia Trading), e Fiumesanto di Porto Torres (Ep Produzione). Riconoscendo il regime agli impianti sardi, Terna li ha classificati come "essenziali" per la rete.

In pratica le centrali "essenziali" riceveranno da Terna delle compensazioni per i costi di mantenimento.

Antonella Pani

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...