ECONOMIA

la vertenza

Forestas: Cgil, Cisl e Uil impugnano le delibere di Giunta VIDEO

Al centro della questione il passaggio al contratto regionale

Cgil, Cisl e Uil hanno depositato un ricorso al Tar contro le delibere della Giunta regionale, approvate a luglio, che attuano la legge sul passaggio dei lavoratori dell'agenzia Forestas al contratto pubblico dei dipendenti regionali, e avviano il percorso per la stabilizzazione dei precari.

A firmare l'impugnazione sono stati i tre segretari regionali delle sigle confederali, Michele Carrus, Gavino Carta e Francesca Ticca, che ritengono che le modalità del cambiamento contrattuale (e della relativa contrattazione) possano danneggiare i lavoratori, anche con una riduzione dello stipendio effettivo. Inoltre contestano il fatto che la Giunta abbia stabilito "unilateralmente che la negoziazione funzionale a determinare il trattamento economico e normativo del personale di Forestas si svolga entro l'unico comparto regionale di lavoro al quale fanno riferimento le delibere impugnate".

Nel frattempo il Sadirs, sindacato autonomo dei dipendenti regionali, annuncia una nuova mobilitazione per chiedere alla Giunta la nomina del commissario di Forestas: l'agenzia è priva di un vertice dal 2 ottobre, e questo blocca l'approvazione del bilancio e le procedure per l'assunzione definitiva dei lavoratori a tempo determinato.

Il Sadirs ha perciò convocato un presidio e un'assemblea del personale per lunedì 18 novembre davanti a Villa Devoto, sede della presidenza della Regione.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...