ECONOMIA

il convegno

"Golfo degli Angeli... non dei fantasmi"

L'incontro degli Agenti Marittimi sul rilancio della portualità a Cagliari
giancarlo acciaro presidente degli agenti marittimi (foto youtube)
Giancarlo Acciaro, presidente degli Agenti marittimi (foto YouTube)

La sostenibilità del Golfo degli Angeli come hub del mediterraneo, il rilancio del Porto Canale, l'attuazione della Zona Franca e la trasformazione del porto storico di Cagliari in un hub mondiale per il turismo marittimo.

Sono questi alcuni degli argomenti sui quali si discuterà nel corso dell'appuntamento organizzato dall'Associazione degli Agenti Marittimi della Sardegna in programma venerdì a Cagliari nei locali del Convento di San Giuseppe con inizio alle ore 9,30.

Significativo il tema dell'incontro: "Golfo degli Angeli… non dei fantasmi", quasi una provocazione ma focalizzato per fare il punto sul futuro del Golfo che si affaccia su Cagliari e Sarroch, una importante risorsa del territorio che necessità tuttavia di significative azioni di rilancio.

A Giancarlo Acciaro, presidente degli Agenti Marittimi della Sardegna, sarà affidata l'introduzione dei lavori, che proseguiranno con gli interventi di alcuni degli esponenti nazionali più rappresentativi del settore marittimo e della logistica.

In programma gli interventi di Alessandra Todde, sottosegretario allo Sviluppo Economico, Paolo Truzzu, sindaco di Cagliari, Salvatore Mattana, sindaco di Sarroch, Giuseppe Minotauro, direttore Marittimo Sud Sardegna, Giorgio Todde, assessore regionale dei Trasporti, Gianni Chessa, assessore regionale del Turismo, Massimo Deiana, presidente AdSP del Mare di Sardegna, Betty Schiavoni, vice presidente Fedespedi.

A testimoniare l'importanza dell'appuntamento la presenza del presidente della Regione Sardegna Christian Solinas, che concluderà i lavori.

Nel corso del forum di Assoagenti sono previsti tre importanti focus con relatori di primo piano del settore, tra cui il presidente nazionale di Assarmatori Stefano Messina, il direttore generale Confitarma Luca Sisto, il CEO di Cemar Agency Network Sergio Senesi, il manager di Saras Giuseppe Gibin, il direttore dello stabilimento Fluorsid Daniele Tocco, il capo servizio Maritime & Energy SRM Alessandro Panaro, il presidente di Sardinia Yacht Services del Gruppo Luise Fulvio Luise ed il manager SYBAss Lorenzo Pollicardo.

Molto atteso anche l'intervento di Achille Onorato, amministratore delegato del Gruppo Moby, sulla sessione dedicata al "Porto da reinventare".

"Desideriamo richiamare l'attenzione delle istituzioni e degli attori principali del territorio sui problemi che riguardano il golfo di Cagliari e la rada di Sarroch - sottolinea il leader sardo degli Agenti Marittimi Giancarlo Acciaro - e che sono lo specchio della crisi economica e industriale dell'intera Sardegna. Ma vogliamo soprattutto provare a dare il nostro contributo per descrivere alcune delle opportunità uniche di rilancio che per la prima volta possono essere concretizzate".

L.P.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...