ECONOMIA

agenzia delle entrate

Pace fiscale, in arrivo 700mila lettere

La lettera risponde ai contribuenti che hanno chiesto di aderire alle misure di definizione agevolata delle cartelle
agenzia delle entrate (archivio l unione sarda)
Agenzia delle entrate (Archivio L'Unione Sarda)

In arrivo 700mila comunicazioni dell'Agenzia delle entrate-Riscossione in risposta ai contribuenti che hanno chiesto di aderire ai provvedimenti di definizione agevolata delle cartelle.

Le lettere sono rivolte a tutti coloro che hanno presentato la domanda per il "saldo e stralcio", ma anche i "ritardatari" della "rottamazione-ter", cioè chi ha mancato l'appuntamento entro la scadenza iniziale del 30 aprile scorso e ha usufruito della riapertura dei termini fino al 31 luglio 2019.

Lo ha reso noto la stessa agenzia con un comunicato.

Nel dettaglio si tratta di circa 690mila "Comunicazioni delle somme dovute", di cui poco più di 380mila relative alle domande di "saldo e stralcio" e quasi 310 mila alle richieste di "rottamazione-ter" nella fase di riapertura dei termini.

La comunicazione (sarà su posta certificata o con raccomandata) contiene i bollettini di pagamento in base alla scelta effettuata in fase di adesione (per il saldo e stralcio fino a 5 rate in tre anni, per la "rottamazione-ter" fino a 17 rate in cinque anni).

La scadenza della prima rata è fissata dalla legge al 30 novembre 2019, che cadendo di sabato slitta a lunedì 2 dicembre.

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...