ECONOMIA

dalla giunta regionale

LavoRas, 32 milioni ai Comuni per l'attivazione di nuovi cantieri

L'assessore Zedda: "Saranno riconfermati i cantieri degli anni precedenti"
un cantiere (archivio l unione sarda)
Un cantiere (Archivio L'Unione Sarda)

La Giunta regionale ha dato il via libera allo stanziamento di 32 milioni di euro a favore dei Comuni per l'attivazione di nuovi cantieri di lavoro e per contrastare la disoccupazione, nell'ambito del programma LavoRas.

La delibera è stata approvata dall'esecutivo Solinas su proposta dell'assessore al Lavoro Alessandra Zedda.

I fondi - assegnati ai Comuni sardi sulla base di una graduatoria che tiene conto dei dati comunali sulla disoccupazione e sul tasso di spopolamento graduato sulla media regionale - potranno essere utilizzati per interventi immediati focalizzati sulle tematiche dell'ambiente, del dissesto idrogeologico, della valorizzazione delle aree archeologiche e degli attrattori culturali, del decoro urbano, del catasto e delle reti tecnologiche e dell'efficienza amministrativa.

"La novità di questo provvedimento - spiega Zedda - sta nel fatto che saranno riconfermati anche i cantieri degli anni precedenti che consentiranno ai Comuni il completamento dei lavori iniziati. L'elemento positivo è anche rappresentato dal turnover dei beneficiari disoccupati che si alterneranno nei lavori".

(Unioneonline/D)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...