ECONOMIA

l'accordo

Fiera di Cagliari, salvi i lavoratori del Centro servizi per le imprese

Ritirati i licenziamenti: c'è l'accordo tra sindacati e Azienda speciale
(archivio l unione sarda)
(Archivio L'Unione Sarda)

Si chiude la vertenza dei lavoratori del Centro servizi per le imprese, l'Azienda speciale della Camera dei Commercio di Cagliari che gestisce la Fiera.

È stata ritirata la procedura di licenziamento di cinque esuberi tra gli operai che si occupano delle manutenzioni, avviata lo scorso 29 aprile.

Lo annuncia Cristiano Ardau, segretario generale della Uil-Tucs Sardegna.

"Oggi dinanzi alla funzionaria del ministero del Lavoro di Cagliari, Silviana Dessì, i licenziamenti sono stati ritirati - conferma il sindacalista - Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl e Uil Tucs hanno infatti sottoscritto con la direzione dell'Azienda speciale un contratto di solidarietà con il ricorso alla cosiddetta flessibilità organizzativa".

L'accordo permetterà al Centro servizi per le imprese di rientrare in alcuni vincoli di bilancio "e di non far pagare agli operai con il loro licenziamento - sottolinea Ardau - il momento difficile sul piano economico e finanziario dell'Azienda speciale". Grazie alla flessibilità organizzativa gli operai potranno coprire le esigenze dell'azienda e l'attività congressuale o concertistica.

"Adesso possiamo assistere con più tranquillità alla riconversione del quartiere fieristico - spiega il dirigente della Uil - che attraverso il contratto di sviluppo darà una seconda giovinezza alla struttura cagliaritana".

(Unioneonline/D)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...