ECONOMIA

La protesta

Porto Canale, sit-in dei lavoratori. Solinas: "Sono al loro fianco" VIDEO

I lavoratori in corteo a Cagliari per chiedere alla politica di "evitare il disastro"
la protesta
La protesta

Un sit-in di protesta contro gli imminenti licenziamenti al Porto canale e per sollecitare la politica a muoversi per evitare il disastro occupazionale.

Questo lo scopo della manifestazione organizzata dai sindacati e dai lavoratori della Cict (la società che gestisce lo scalo industriale cagliaritano) e delle aziende dell'indotto il cui posto è a forte rischio dopo lo scioglimento della Cict. I sindacalisti di Cgil, Cisl, Uil, Ugl e Usb hanno chiesto al primo ministro Giuseppe Conte di convocare un incontro con i ministri del Lavoro (Luigi Di Maio), dei Trasporti (Danilo Toninelli) e delle Politiche del sud (Barbara Lezzi), la Regione e la Contship (azienda che controlla la Cict).

Il primo incontro sindacale con la Cict si è chiuso negativamente venerdì scorso. Ora restano 45 giorni per trovare un accordo a livello ministeriale, ma agosto è alle porte: da qui l'urgenza di trovare una soluzione celere che consenta di salvare centinaia di posti di lavoro. Così ecco il corteo. Partiti dal parcheggio di viale La Plaia alle 15,45 i lavoratori - una settantina - sono arrivati sotto il palazzo del Consiglio regionale alle 16,15 e si solo uniti ai dipendenti Aias, a loro volta in protesta. Alle 17,15 i rappresentanti sindacali hanno saputo che non sarebbero stati ricevuti, poi alle 19,34 il governatore è ha deciso di incontrare un rappresentante per ogni sigla sindacale (Cgil, Cisl, Uil, Ugl e Usb) a Villa Devoto. Alle 21,15 l’incontro è finito ed è stato giudicato "positivo" da William Zonca della Uil: Solinas "ha confermato di essere al nostro fianco e sostenuto che la vertenza deve avere la giusta attenzione nazionale. Ora vedremo i risultati".

Andrea Manunza

***

LE FOTO:

una lunga giornata di manifestazione per i lavoratori di porto canale
Una lunga giornata di manifestazione per i lavoratori di Porto Canale
un corteo si mosso da viale la playa sino alla sede del consiglio regionale
Un corteo si è mosso da viale La Playa sino alla sede del consiglio regionale
ad andare in scena un sit in di protesta
Ad andare in scena un sit-in di protesta
la richiesta di riaprire la vertenza che vede a rischio centinaia di posti
La richiesta è di riaprire la vertenza che vede a rischio centinaia di posti
a guidare la manifestazione le principali rappresentanze sindacali
A guidare la manifestazione le principali rappresentanze sindacali
un altra immagine dei lavoratori in protesta
Un'altra immagine dei lavoratori in protesta
le foto sono di massimiliano paba
Le foto sono di Massimiliano Paba
di

I RAPPRESENTANTI SINDACALI, LE INTERVISTE:

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...