ECONOMIA

verona

Vinitaly, applausi per il vermentino della gallurese Siddùra

Lo "Spéra" dell'azienda di Luogosanto tra i vini migliori d'Italia. Premiato anche il "Maìa"
la premiazione (foto ufficio stampa)
La premiazione (Foto Ufficio Stampa)

Dopo quelli ricevuti dal Serranu della cantina Tani di Monti, applausi al Vinitaly di Verona anche per le produzioni della cantina Siddùra di Luogosanto.

Il vermentino di Gallura Spéra dell'azienda gallurese ha infatti ottenuto 90 punti nel concorso 5StarWines organizzato nel corso della kermesse, finendo nella lista dei vini migliori d'Italia.

"Davvero una bella soddisfazione", commenta Massimo Ruggero, amministratore delegato di Siddùra. Che aggiunge: "Il vermentino Spéra è un vino minimalista, originale e molto diretto, contraddistinto da una lavorazione semplice e tradizionale. Sono caratteristiche sempre più ricercate dal consumatore, perché questo tipo di prodotto si identifica immediatamente con il territorio d’origine".

E sempre nel corso di Vinitaly è arrivato un altro riconoscimento per Siddùra. Il suo vermentino Maìa, infatti, si è aggiudicato il "Premio Wow” ideato dalla testata specializzata Civiltà del Bere.

(Unioneonline/l.f.)

IL SERVIZIO DEL TG DI VIDEOLINA:

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...