CULTURA

villaputzu

Porto Corallo, il rilancio in un progetto di professionisti sardi

Previsto l'adeguamento della strada litoranea con rotonde per accesso al porto, piste ciclabili, aree pedonali e parcheggi
il lungomare di porto corallo come da progetto
Il lungomare di Porto Corallo come da progetto

E' stato presentato durante la conferenza di servizi programmata dal Comune il progetto che prevede un nuovo look del lungomare di Porto Corallo, a Villaputzu, redatto da professionisti sardi.

Un altro passo quindi in avanti per un intervento particolarmente atteso per lo sviluppo turistico di Porto Corallo, il mare a pochi chilometri da Villaputzu col suo porto e la sua torre. Come ha spiegato il sindaco Sandro Porcu il progetto prevede l'adeguamento della strada litoranea con rotonde per accesso al porto, piste ciclabili, aree pedonali e parcheggi e sistemazione della strada di Prumari.

Prevista pure la sistemazione e la creazione di parcheggi in tutta l'area e due aree di sosta schermate con verde. E ancora la nuova illuminazione pubblica, la realizzazione di una piazza antistante il porto e creazione area eventi. Un progetto complesso: a questi lavori vanno aggiunti passerelle in legno, chioschi, bagni, docce, torrette e arredo, aree pic-nic, giochi, campi e percorso vita, la manutenzione del percorso di accesso alla torre di Porto Corallo, la sistemazione degli ex bagni di Prumari per creazione infopoint Area Sic.

"Si tratta - spiega il sindaco Porcu - di un progetto ambizioso, assolutamente necessario per fare turismo di qualità sulla nostra costa. Il tutto, attorno al porto che occupa una posizione centrale rispetto ai porti di Arbatax e di Villasimius".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}