CRONACHE DALLA SARDEGNA

Azienda vitivinicola di Pula
indagata per truffa e riciclaggio

Inchiesta per truffa in erogazioni pubbliche e riciclaggio sull'azienda vitivinicola Feudi della Medusa di Santa Margherita di Pula. Ad aprirla è stata la Procura della Repubblica di Cagliari che, nei giorni scorsi, ha affidato alla Guardia di Finanza il compito di eseguire delle perquisizioni nella sede della cantina e negli altri uffici milanesi del gruppo.
la cantina dei feudi della medusa
La cantina dei Feudi della Medusa

Nel registro degli indagati compaiono i nomi del titolare Francesco Siclari, imprenditore messinese di 60 anni, la moglie tedesca Heide ed il figlio Pasquale Ignazio. Al vaglio della magistratura - l'inchiesta è stata affidata al sostituto procuratore Andrea Massidda -, c'è anche un finanziamento da un milione di euro che la Regione ha erogato alla società per l'acquisizione dei vigneti, e una verifica a tutto campo sui flussi di capitali provenienti dall'estero con cui l'azienda sta realizzando un resort nella zona di Pula. Stando alle prime indiscrezioni trapelate, i finanzieri avrebbero sequestrato documenti e anche qualche computer e supporto informatico che sarà ora esaminato dagli esperti delle Fiamme gialle.


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}