CRONACA SARDEGNA - CAGLIARI

la spiaggia

Cagliari, tanti curiosi al Poetto per vedere il "dopo mareggiata"

Contenuti i danni per il vortice di maltempo: "Niente a che vedere con quello che è accaduto due anni fa"
il dopo mareggiata al poetto (foto ungari)
Il dopo mareggiata al Poetto (foto Ungari)

Tirano un sospiro di sollievo i gestori di stabilimenti e chioschi sul litorale del Poetto: la mareggiata di ieri, spettacolare nelle sue dimensioni, non ha però fatto troppi danni.

"Niente a che vedere con quello che è accaduto due anni fa", sospirano all'unisono. Fortunatamente il mare ha deciso di visitare la spiaggia solo per qualche ora.

E, soprattutto, a evitare troppi danni è stato il fatto che il vento (che pure ha raggiunto velocità impressionanti) non era levante: le protezioni naturali della spiaggia, a cominciare dalla Sella del Diavolo, hanno impedito alle folate di abbattersi con tutta la loro violenza su chioschi e stabilimenti. Il sistema dunale creato con la riqualificazione del Poetto di qualche anno fa ha tenuto.

E ha funzionato anche il fatto che i chioschi siano sistemati su palafitte: l'acqua, in alcuni punti del litorale, è arrivata sino ai baretti. Ma, anziché allagare i locali, è passata sotto i tavolati in legno. Uno spettacolo, comunque, il Poetto allagato: decine di persone sono arrivate in spiaggia proprio per vedere con i propri occhi quello che è accaduto ieri.

In particolare, in tanti si sono concentrati tra la Sesta e la Settima fermata: il mare, dopo aver invaso la spiaggia, ha creato un canalone con tanto di duna che ha consentito all'acqua di defluire velocemente.

Marcello Cocco

IL VIDEO:

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...