CRONACHE DALLA SARDEGNA

Cagliari a luci rosse, sesso orale a 5 euro
"Mercato in crisi: c'è concorrenza sleale"

La crisi condiziona il mercato, con il crollo delle tariffe, dovuta anche a quella che alcune definiscono concorrenza sleale.
una immagine simbolo di prostituzione
Una immagine simbolo di prostituzione

Tariffario ritoccato verso il basso: anche il sesso a pagamento risponde alla crisi. Il giro di clienti, visti anche i prezzi, è continuo. Così come il monitoraggio da parte delle Forze dell'Ordine.

EFFETTO CRISI - Prestazioni low cost: il prezzo medio in genere è di 50 euro e c'è chi scende - in qualche caso anche a anche a 10. E bastano 5 euro, invece, per un rapporto orale. Ecco perché quel giro, considerato a "tariffario ridotto" quindi sleale, non è visto di buon occhio da tutte le prostitute.

Almeno Cagliari non spicca per reati, come rapine e violenze legate al mondo della prostituzione.

Nel serviziodel tg di Videolina Cagliari a luce rosse nella prima puntata di un'inchiesta curata da Mariangela Lampis che si propone di alzare il velo sul mondo della prostituzione.







Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...