CRONACHE DALLA SARDEGNA

Calendario della caccia: ricorso all'Ue
Associazioni ecologiste contro la Regione

Ricorso all'Unione Europea da parte di Amici della Terra, Gruppo d'Intervento Giuridico e Lega per l'Abolizione della Caccia contro il calendario venatorio regionale della Sardegna.
ricorso contro il calendario venatorio
Ricorso contro il calendario venatorio

Le associazioni ecologiste hanno inoltrato la documentazione alla Commissione europea e alla Commissione per le petizioni del Parlamento europeo. "Tuttora - spiegano in una nota - non risulta effettuata alcuna procedura di valutazione di incidenza ambientale riguardo all'attività venatoria nelle aree classificate quali siti di importanza comunitaria (Sic) e/o zone di protezione speciale (Zps) rispettivamente ai sensi della direttiva n.92/43/CEE sulla salvaguardia degli habitat naturali e seminaturali, la fauna, la flora, e n.9/147/CE sulla tutela dell'avifauna selvatica, come previsto dalla giurisprudenza comunitaria e nazionale e già richiesto anche dall'Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale. Dell'istanza ecologista sono stati coinvolti anche il Ministero dell'Ambiente e l'Assessorato regionale dell'Ambiente (Servizio tutela della natura e Servizio valutazione impatti). "Constatata la scarsa sensibilità ambientale in sede di elaborazione del calendario venatorio regionale, nonché la perdurante assenza del legame cacciatore-territorio - concludono le associazioni ambientaliste - non rimane che il terreno del diritto per ristabilire condizioni accettabili di gestione del patrimonio faunistico isolano".


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}