CRONACA SARDEGNA - NUORO E PROVINCIA

Macomer, tre azioni contro lo spopolamento del territorio

gianluca atzori di propositivo e fausto mura (associazione nino carrus)
Gianluca Atzori di Propositivo e Fausto Mura (associazione Nino Carrus)

Sono concentrate in tre azioni distinte le iniziative promosse dall'associazione Nino Carrus (Macomer) per trovare risposte al declino del territorio, allo spopolamento dei paesi e la questione zone interne e periferiche.

Iniziativa che sta coinvolgendo tante associazioni. "Vogliamo affrontare quella che è' la vera questione sarda - ha detto il presidente dell'associazione Fausto Mura, nel corso di un incontro - con le nuove iniziative continuiamo la nostra battaglia e il nostro impegno per una mobilitazione sempre più intensa e consapevole".

La prima iniziativa è "La primavera dei paesi. Masterclass sullo spopolamento". "L'obiettivo - dice Gianluca Atzori di Propositivo - è promuovere una riflessione e un approfondimento delle problematiche alla base del progressivo spopolamento che sta caratterizzando i paesi e le aree interne, per costruire un manifesto in cui avanzare idee e proposte da sottoporre all'attenzione delle istituzioni, dei rappresentanti delle varie associazioni e della società civile".

La seconda azione comprende la pubblicazione di un libro contenente gli elaborati presentati al premio Nino Carrus dello scorso anno.

La terza è quella di creare una rete di associazioni sarde che siano impegnate nella difesa e nella lotta allo spopolamento, come strumento di mobilitazione dal basso.

"Basta con la convegnistica fine a se stessa - dice Fausto Mura - che rischia ormai di diventare una utile passerella per i partecipanti, senza una reale ricaduta nella politica che conta e che decide".

L'obiettivo è elaborare un manifesto che raccolga e proponga in termini unitari risposte concrete alla questione dei paesi, delle aree interne e marginali e delle aree rurali.

Per queste iniziative sono coinvolti il Centro Servizi Culturali di Macomer, l'associazione Propositivo di Macomer, la Fondazione Casa Museo di Ghilarza, la Sardarch Cagliari, Sardegna Dentro di Gavoi, Centro Studi Autonomistici di Sassari, Università di Sassari, Freemos di Siligo, Anci Sardegna, Consiglio Autonomie locali e l'associazione Borghi Autentici d'Italia.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...