CRONACA - MONDO

Si inietta un vaccino fai-da-te, morto il biohacker Aaron Traywick

Si è ripreso in un video mentre si iniettava pubblicamente un vaccino "fai-da-te", realizzato con cellule geneticamente modificate, che avrebbe dovuto sconfiggere l'herpes.

È stato trovato morto alcuni giorni fa Aaron Traywick, il 28enne biohacker americano.

Il suo cadavere è stato rinvenuto in una vasca di deprivazione sensoriale in un centro benessere di Washington.

Ancora da chiarire se il decesso sia in qualche modo legato alla sostanza che si è autosomministrato lo scorso febbraio in una gamba in un incontro ad Austin, in Texas.

Secondo quanto riporta un comunicato diramato dalla sua start-up Ascendance Biomedical, Traywick sarebbe stato stroncato da un malore, ma non viene precisato di che natura.

Il 28enne faceva parte della comunità di biohacker, un movimento formato da persone che si improvvisano scienziati alla ricerca di terapie e vaccini contro malattie anche molto pericolose, come il cancro o l'Aids, e realizzano rimedi "fatti in casa".

Nelle loro ricerche hanno un ruolo importante le soluzioni tecnologiche, che avvicinerebbero il corpo umano a quello di un cyborg.

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine

COMMENTI

Sottoscrivi l'unione sarda
abbonati a L'Unione Sarda'
PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...