CRONACA - MONDO

Trump contro i giornalisti: "Fughe di notizie sulla Casa Bianca sono bugie dei media"

"Ritengo che molte fughe di notizie sulla Casa Bianca sono bugie fabbricate da 'fake media'".

Su Twitter Donald Trump torna a scagliarsi contro i giornalisti, colpevoli - secondo il presidente americano - di inventare menzogne sul suo conto.

Il riferimento - anche se non esplicito - sembra essere al caso Russia-gate, l'inchiesta sui contatti tra lo staff di The Donald ed esponenti di spicco del Cremlino durante la campagna elettorale presidenziale 2016. Indagine in cui è coinvolto anche Jared Kushner, il genero del magnate newyorchese.

"Ogni volta che si leggono le parole 'le fonti dicono' sui fake media e non vengono nominati i nomi... È possibile che queste fonti non esistano ma siano state create dagli scrittori di fake news. Le fake news sono il nemico!", ha continuato il numero uno di Washington.

Per dimostrare la sua tesi, Trump cita ad esempio le elezioni in Montana: "Qualcuno ha notato come la corsa al Congresso in Montana fosse di grande interesse per i democratici e per i media fino a quando non hanno vinto i repubblicani? La notizia della vittoria è stata a malapena coperta".

"TRUMP NON FIRMERA' L'ACCORDO SUL CLIMA" - Intanto, tiene ancora banco il G7 appena svoltosi a Taormina.

Secondo alcuni media Usa Trump non ha intenzione di siglare l'Accordo di Parigi sul clima.

Nel corso del G7 di Taormina il presidente aveva dichiarato di voler prendere una decisione entro la prossima settimana, ma secondo le indiscrezioni sarebbe pronto a sfilare gli Stati Uniti dall'intesa.

The Donald avrebbe già comunicato la sua intenzione ad alcuni suoi confidenti, tra cui il numero uno dell'Agenzia per la Protezione Ambientale Scott Pruitt.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}