CRONACA SARDEGNA

Piogge scarse e cambiamenti climatici: agricoltori sardi in allarme

siccit foto simbolo
Siccità, foto simbolo

Dopo la neve e la grande pioggia del primo mese dell'anno, il cielo è diventato avaro. E la terra sta iniziando a soffrire.

Non fa acqua da febbraio, il vento ha asciugato pascoli e campi, la superficie dei terreni in alcune zone è diventata crosta. Non siamo ancora all'emergenza, oggi c'è penuria di erba abbondante e di foraggio per gli animali e qualche preoccupazione tra gli agricoltori si registra per i seminativi, grano e cereali. Certo è che se continua così le campagne piangeranno.

Intanto la Regione vuole un piano di intervento straordinario per le sugherete danneggiate dall'eccezionale nevicata dello scorso gennaio. L'assessora all'Ambiente, Donatella Spano, lo ha chiesto con una lettera inviata al ministro delle Politiche agricole, Maurizio Martina.

Approfondimenti su L'Unione Sarda in edicola

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...