frode

Cronaca Italia

Prato: "tratta" di baby calciatori africani e partite truccate

Quattro misure cautelari e numerose perquisizioni per immigrazione clandestina, falso documentale e favoreggiamento reale a carico di persone legate al mondo del calcio. In molti casi anche frode sportiva e risultati truccati. A finire nel mirino delle indagini della polizia due squadre di calcio del Prato e della Sestese (provincia di Firenze), un procuratore sportivo e una donna di origine ivoriana. (Redazione Online/D)