Nonostante i favori dei pronostici, che per giorni lo davano tra quelli a salire sul podio dell'Eurovision Song Contest, Francesco Gabbani non ce l'ha fatta e a trionfare alla kermesse di Kiev è stato il Portogallo, con Salvador Sobral che ha cantato "Amar pelos dois".

"Occidentali's Karma", il cui video è il più visto nella storia del concorso, non ce l'ha fatta e si è classificato sesto.

Al secondo posto è arrivata la Bulgaria con il giovane Kristian Kostov che ha cantato "Beautiful mess". Terza la Moldavia, poi il Belgio e la Svezia.

Gabbani e la "scimmia nuda che balla" hanno ottenuto però il Premio della sala stampa: "Occidentali's Karma" è piaciuta infatti anche ai giornalisti internazionali riuniti a Kiev.

Salvador Sobral
© Riproduzione riservata