La tempesta Ophelia è arrivata a sferzare il Nord europa, con tutta la sua devastante potenza.

E in Irlanda si contano già le prime vittime, almeno tre.

La prima a perdere la vita a causa di pioggia torrenziale e raffiche di vento è un'anziana che si trovava a bordo della propria auto vicino a Aglish quando un albero è precipitato sul mezzo uccidendola. Stessa dinamica per l'incidente in cui è deceduto un uomo di Dundalk, nel nord dell'isola. La terza vittima è invece un 30enne che stava tentando di tagliare con una motosega un albero a Cahir.

Al momento oltre 360mila utenti irlandesi sono rimasti senza elettricità.

Gli effetti dell

Nel Paese è stata ordinata la chiusura delle scuole e diramata un'allerta meteo "senza precedenti" nelle zone costiere del sud dell'isola, mentre per il resto del Paese l'allerta è di colore arancione.

Secondo il servizio meteorologico nazionale, Ophelia è l'uragano più forte che sia mai arrivato dall'Atlantico.

Tra oggi e domani colpirà anche il Regno Unito, prima l'Irlanda del Nord poi alcune zone del Galles e del nord dell'Inghilterra.

(Redazione Online/D)

IL VIDEO:

L'AVVERTIMENTO:

© Riproduzione riservata