A Cagliari un seminario sulla protezione dei dati personali per le PMI

16 maggio 2024 alle 12:53aggiornato il 16 maggio 2024 alle 12:54

Tappa a Cagliari del progetto ARC II, avviato dal Garante per la protezione dei dati personali e cofinanziato dalla Commissione europea, dedicato alla protezione dei dati personali, dedicato principalmente alle piccole e medie imprese.

Il progetto ha come obiettivo una maggiore conoscenza e comprensione tra le piccole e medie imprese dei loro obblighi derivanti dal GDPR e dal quadro giuridico in materia di protezione dei dati.

Nell’Aula magna della facoltà di Ingegneria e architettura i seminari: “Le figure privacy e gli adempimenti” e “Le sanzioni”. Nel primo seminario sono intervenuti i relatori Erik Longo e Valentina Pagnanelli, entrambi docenti all’Università degli Studi di Firenze. Alle 14, invece, è il turno di Luciano Versace, responsabile del progetto ARC II, e Alessandro Bartolozzi e Luca Christian Natali, funzionari del dipartimento di reti telematiche e marketing del Garante per la protezione dei dati personali. A coordinare i lavori, Massimo Farina, docente di Informatica giuridica e responsabile della protezione dei dati dell’Università degli Studi di Cagliari.

Il progetto nasce con l’idea di creare uno strumento digitale per la conformità al GDPR, sviluppato in formato open source, in modo che tutte le autorità di protezione dei dati possano adattarlo alla propria legislazione e lingua nazionale, in modo che le piccole e medie imprese di tutta l'Unione Europea possano usufruirne. L'obiettivo principale del progetto è aiutare le PMI ad adempiere agli obblighi del GDPR, il regolamento generale sulla protezione dei dati.

Nel video, il professor Farina illustra il progetto.