SPORT - SPORT DI SQUADRA

baseball

Rinviata per pioggia Senago-Cagliari. Pareggio tra Catalana Alghero e Latina

Slitta ancora l'esordio in A2 per la squadra del capoluogo. In B, invece, gli algheresi vincono garauno e perdono il secondo incontro
la catalana alghero con lo striscione per la promozione della donazione degli organi (l unione sarda chessa)
La Catalana Alghero con lo striscione per la promozione della donazione degli organi (L'Unione Sarda - Chessa)

Niente da fare per il Cagliari, il debutto in A2 è slittato di un'altra settimana. Anche stavolta è stata la pioggia a fermare gli uomini di Walter Angioi.

Sette giorni fa, a Iglesias, furono rinviate le due sfide contro il Bollate, oggi i due incontri in casa del Senago Milano.

Il campo della compagine lombarda è stato reso impraticabile dalle copiose precipitazioni atmosferiche e dunque l'esordio dei cagliaritani è slittato a sabato 20, quando, a Iglesias, arriverà il Cus Brescia.

SERIE B - Nessun problema, in serie B, per la Catalana, che ha aperto la stagione 2019 ad Alghero contro il Latina.

Gli uomini di Juan Carlos Montoto, dopo aver vinto garauno con un tennistico 6-2, hanno perso il secondo incontro con un altrettanto tennistico 3-6.

In garauno i fratelli D'Amico hanno dimostrato di essere già in stato di grazia. Il partente Yovany non ha concesso neanche un punto in sei inning, il rilievo Leonardo ha chiuso la partita senza correre rischi negli ultimi tre.

Brillante anche l'esordio del catcher Ragusa, attento e infallibile.

Nessun problema sul monte di lancio neanche nel secondo incontro, quando dopo il partente Fabrizio Adelmi, hanno trovato spazio i rilievi Massimiliano Meloni (sul monte dal quarto all'ottavo inning) e Anthony Buonaiuto, che ha lanciato nell'ultima ripresa.

Le difficoltà, la Catalana, le ha avute in fase offensiva, dove ha sofferto i lanci di difficile interpretazione dei pitcher del Latina.

"Nel primo incontro eravamo più lucidi e pimpanti, nel secondo abbiamo avuto difficoltà in battuta, sono arrivate poche valide e non nei momenti decisivi" ha spiegato il presidente algherese, Salvatore Meloni. "Visto l'esordio in casa, in garadue abbiamo voluto dare un giusto riconoscimento ai nostri lanciatori veterani, sempre presenti, pronti e disponibili. Buonaiuto si sta ambientando, è il suo esordio nel campionato italiano. In attacco sono partiti bene Zidda e Cugia, autori rispettivamente di un triplo e un doppio".

Il numero uno della Catalana è apparso fiducioso.

"Lo scorso anno all'esordio avevamo perso, stavolta abbiamo pareggiato. Il valore delle squadre sarà chiaro tra qualche settimana, noi siamo ancora in rodaggio e sfruttiamo le prime giornate per entrare in condizione, i club della Penisola altri hanno avuto modo di disputare amichevoli e doppi incontri".

La Catalana si è presentata sul diamante con lo striscione dell'Aned, Associazione Nefropatici Emodializzati e Trapiantati, per promuovere la donazione di organi e tessuti.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...