SPORT - CALCIO

Serie D

Muravera, la stagione dei record in cifre

Centoundici nella casella dei gol fatti: è il record firmato dal Muravera nella stagione appena conclusa
sergio nurchi (archivio l unione sarda)
Sergio Nurchi (Archivio L'Unione Sarda)

È ancora tempo di festeggiare per il Muravera dopo la magnifica stagione che ha riportato i sarrabesi in Serie D. Un vero e proprio trionfo segnato da numerosi record.

Risaltano agli occhi, guardando la classifica, le 111 reti all'attivo. Sono andati in doppia cifra ben quattro giocatori. Il bomber Giuseppe Meloni (51 reti stagionali), Giorgio La Vista, Sergio Nurchi e Marco Nieddu. Da segnalare anche la miglior differenza reti per questo torneo (+ 72).

Il grande protagonista è stato il tecnico Francesco Loi. Per lui tre campionati da allenatore in Eccellenza e altrettante promozioni. La sua conferma alla guida tecnica appare scontata anche se per il momento nessuno parla di futuro.

Centoundici nella casella dei gol fatti. È il record, come detto, firmato dal Muravera nella stagione appena conclusa. Una media stratosferica di quasi tre gol e mezzo a partita (3,47 per l'esattezza). Se si considerano soltanto le partite interne la media gol è di quasi quattro gol a partita (3,94). Un attacco stellare. Quasi il 38 per certo dei gol sono stati firmati dal bomber Giuseppe Meloni, capocannoniere del torneo con ben 42 reti.

Altri tre giocatori hanno raggiunto la doppia cifra. Marco Nieddu con 17, Sergio Nurchi con 16 e Giorgio La Vista con 11. Numeri incredibili, probabilmente inavvicinabili.

"Non sarà semplice battere questo record", dice il tecnico Francesco Loi, impeccabile nella gestione dei suoi talenti. Gli attaccanti Meloni, Nieddu e Nurchi e il centrocampista La Vista, spesso schierato sulle fasce, ringraziano i compagni. Il coro è unanime: "Il merito è di tutta la squadra. Senza di loro non avremo di certo raggiunto queste cifre".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...