SPORT - CALCIO

le pagelle rossoblù

Ceppitelli il solito gigante. Cacciatore, che bella sorpresa

Gran prova dei due terzini, applausi per Maran
ceppitelli esulta dopo il gol (ansa)
Ceppitelli esulta dopo il gol (Ansa)

Il match tra Cagliari e Fiorentina è finito 2-1, con reti di Joao Pedro, Ceppitelli e Chiesa. Ecco le pagelle rossoblù.

Cragno 6,5: Si oppone splendidamente a Mirallas, poi vola sui piedi di Chiesa per evitare il tapin.

Cacciatore 7,5: Una piacevole sorpresa. Sulla sua fascia la Fiorentina non spinge moltissimo, così lui ha modo di scendere. E lo fa che è una bellezza, un paio di cross pericolosissimi già nel primo tempo, avvisaglie dell'assist per il gol di Joao Pedro.

Padoin (dal 73') 6: Una ventina di minuti di lotta, per disinnescare i disperati tentativi dei Viola. Fa anche un ottimo intervento all'ultimo secondo.

Ceppitelli 7,5: Giganteggia ancora una volta al centro della difesa. Anche il giallo rimediato nel primo tempo è un merito più che una colpa: doveroso fermare Muriel lanciato in spazi aperti. Poi, non contento, trova il gol del raddoppio. Cos'altro chiedergli?

Pisacane 6,5: Anche per lui ottima prova difensiva, qualche impaccio in più quando si ritrova la palla tra i piedi.

Lykogiannis 6,5: Spinge poco, praticamente mai nel primo tempo. Ma dalle sue parti c'è Chiesa e lui quasi lo annulla, nella ripresa si concede anche qualche discesa e trova - su punizione - la testa di Ceppitelli per il 2-0.

Faragò 6: Il solito lottatore.

Cigarini 6,5: Nella confusione della prima mezz'ora è lui - abituato a giocare con calma e ordine - quello che soffre di più. E rimedia anche un giallo: cresce col passare del tempo e fa bene nella ripresa. Il gol annullato è una prodezza straordinaria.

Ionita 6: Sembra invisibile ma non lo è: sempre prezioso il suo lavoro oscuro in mezzo al campo.

Barella 6,5: È uno dei pochi ad essere lucido anche nei primi 30 minuti di gioco. Questa sera non regala grandi giocate o guizzi particolari, ma è fondamentale in questo Cagliari. Va anche vicino al gol nella ripresa.

Deiola (dal 79') s.v.

JoaoPedro 6,5: Ritrova il gol dopo tre mesi. Basta e avanza, poi mette sulla traversa un tapin che poteva valere il 3-0.

Thereau (dall'83') s.v.

Pavoletti 6: Sempre presente sui palloni alti a lottare con i difensori avversari. Sprecone in zona gol, oggi tutte le palle buone gli sono arrivate sui piedi.

Maran 7: Le indovina tutte, a partire dagli esterni di difesa autori di un'ottima prestazione e di un assist a testa. Nel secondo tempo si è visto il miglior Cagliari della stagione.

(Unioneonline)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...