SPORT - BASKET

impegno sociale

Basket, artisti e campioni in campo a Cagliari contro il femminicidio VIDEO

La manifestazione presentata nella sede cagliaritana della Fondazione di Sardegna

In campo per combattere la piaga della violenza sulle donne. Cagliari e il PalaPirastu sono il teatro, il basket lo strumento, la Nazionale Artisti e i Baskettari Cagliaritani gli attori.

Stasera alle 19.30 l'Associazione Divieto di Femminicidio con il presidente Pier Greco in testa, chiama a raccolta gli sportivi perché sostengano la causa, in una serata che vuole essere di divertimento e aggregazione, oltre che di impegno sociale.

L'ingresso sarà gratuito e ci sarà la possibilità di dare un contributo nei centri di raccolta. La manifestazione, organizzata con la collaborazione della Fip Sardegna e del Coni regionale, è stata presentata in mattinata nella sede cagliaritana della Fondazione di Sardegna.

Tra i partecipanti alla serata, gli artisti Stefano Nosei e il giornalista cagliaritano della Gazzetta dello Sport, Bibi Velluzzi, che hanno preso parte alla presentazione. Con loro e la madrina Arianna Montefiori, ci saranno una dozzina dei circa cinquanta personaggi tra attori, cantanti, giornalisti ed ex campioni come Antonello Riva che orbitano attorno alla squadra. Ci sarà Ottavio Missoni, nipote e omonimo oltre che erede del grande stilista.

Anche questa partita, come le altre, sarà dedicata a Fabrizio Frizzi, che di questa nazionale fu anima dal 2003 come presidente onorario. Nella squadra dei Baskettari cagliaritani, nutrita la presenza femminile con Alessandra Zedda, Consuelo Scameroni (ma anche suo figlio Riccardo Picciau), Stefania De Michele. Ci sarà anche Lorenzo Bucarelli per la Hertz Academy, mentre il presidente del Comitato Regionale Fip, Bruno Perra, tornerà per una sera al suo antico ruolo di allenatore, affiancato da Sabrina Sussarello.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...