SPORT - BASKET

europe cup

La Dinamo a Szolnoki per suggellare il primato

I sassaresi proveranno anche a sfatare un tabù: sul parquet ungherese hanno sempre perso
la schiacciata di cooley nel finale col szolnoki (foto dinamo)
La schiacciata di Cooley nel finale col Szolnoki (foto Dinamo)

È la terza sfida nella terza coppa europea diversa quella che attende il Banco di Sardegna mercoledì sul parquet ungherese alle ore 18.

La qualificazione al Second Round di Europe Cup è già certa, ma la vittoria sul Szolnoki Olaj vale il primo posto matematico che significa essere inseriti nel girone I, insieme alla prima del gruppo A e le seconde del gruppo C ed E.

Invece in caso di sconfitta, Sassari deve contenere il distacco entro i 3 punti, dato che ha vinto all'andata 98-94, e poi per restare prima deve vincere ancora in Ungheria, sul campo del Falco Szombathely, nell'ultimo turno della regular season.

Finora è sempre stato rispettato il fattore campo, ma la Dinamo vuole rompere la tradizione.

Nell'EuroCup 2015/16 il Szolnoki si impose in casa per 86-75 con 20 punti di Vojvoda e 19 punti più 10 rimbalzi di Milosevic.

Due anni fa in Champions successo degli ungheresi per 73-72 con Vojvoda ancora una volta in evidenza: 19 punti.

Nel match d'andata di Europe Cup giocato al PalaSerradimigni i biancoverdi di Esposito hanno vinto 98-94 dopo una strepitosa rimonta iniziata dal -20 al 27'.

Per la Dinamo 27 punti di Bamforth, 21 di Petteway, 17 di Cooley e 14 di Thomas. Per la formazione ungherese, mancoa a dirlo 23 punti di Vojvoda, 17 a testa per Milosevic e Rowsey, 14 di Arington.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...