SPORT

Tutti pazzi per il Brazilian jiu jitsu. A Cagliari 200 iscritti per il torneo "Sardinian open"

l assessore comunale allo sport juri marcialis presenta il torneo sardinian open
L’assessore comunale allo Sport Juri Marcialis presenta il torneo "Sardinian open"

Per due giorni, il 15 e 16 settembre, Cagliari sarà invasa da centinaia di appassionati e professionisti del Brazilian jiu jitsu, l'arte marziale mista che in pochi anni ha visto moltiplicare i praticanti.

Si prevedono infatti circa duecento iscritti alla seconda edizione del "Sardinian open", il torneo organizzato dall'associazione cagliaritana S'Animu col patrocinio del Comune di Cagliari, della Regione e la collaborazione dell'Uijj (Unione italiana jiu jitsu).

L'evento, presentato nelle sale dell'assessorato comunale allo Sport, "porterà in città tantissimi atleti - ha annunciato l'assesore Juri Marcialis - arrivati sull'onda del successo della prima edizione. Il Brazilian jiu jitsu fa parte di quelle discipline emergenti che abbiamo il dovere di sostenere per venire incontro alle esigenze della città. L'anno scorso abbiamo avuto ottimi riscontri che ci fanno ben sperare per le prossime edizioni, da ospitare nella Cittadella dello Sport di prossima realizzazione".

Le gare, divise per cinture e categorie di peso, si svolgeranno nell'arco di due giornate: sabato 15 ci si concentrerà sul nogi (lotta senza kimono) e sui bimbi, mentre il giorno dopo sarà la volta delle gare in kimono.

I numeri dell'iniziativa sembrano promettere bene: "Saranno circa duecento gli atleti che si affronteranno sui tatami allestiti nella palestra Coni di via Rockfeller - ha ribadito Daniele Pisu, portavoce degli organizzatori - a conferma di un evento unico per la sua importanza nel panorama regionale. Quest'anno non a caso inserito come prima tappa ufficiale del Campionato italiano open dell'Uijj".

Anche il recente campionato europeo organizzato a Lisbona si è rivelato un successo toccando i 3600 partecipanti, mentre nell'Isola l'Unione Brazilian Jiu Jitsu Sardegna (associazione che riunisce le più importanti realtà sarde di Bjj) rileva come dagli 80 praticanti del 2015 si sia passati ai 300 attualmente registrati.

Il torneo sarà inoltre impreziosito dalla presenza di un'ospite illustre: la pluricampionessa mondiale Michelle Nicolini, da poco entrata nella Hall of fame della disciplina con il titolo di miglior atleta donna di tutti i tempi.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...