SPETTACOLI

Musica

Radiolina Special Contest, le iscrizioni sono aperte

Al via il concorso riservato alle band e ai solisti emergenti, in palio il palco del Poetto Fest
immagine simbolo (archivio l unione sarda)
Immagine simbolo (archivio L'Unione Sarda)

Che cosa è il talento?, si chiedeva Anton Pavlovic Cechov in un secolo, il Novecento, che pare ora così lontano. Eppure la domanda è attuale quanto mai.

Ragazzi, che cosa è il talento? Lo chiediamo a voi, musicisti e cantanti: a voi che sognate la ribalta - e suonate nelle vostre camere; e componete, magari nella pausa tra l'ora di matematica e il compito di inglese; e scrivete, quando il capoufficio vi concede la mezz'ora del caffé.

Lo chiediamo a voi, oggi che Radiolina torna con una nuova edizione dello Special Contest e punta, ancora una volta, sulla vostra forza, sulla vostra passione, sulla vostra energia.

Le iscrizioni andranno avanti sino al 31 marzo. Sul sito www.specialcontest.it trovate tutte le indicazioni.

Due, soprattutto, sono quelle da tenere a mente, e sono una delle grandi novità di quest'anno: la gara è aperta a chiunque, senza più limiti di età e di residenza. Quindi, se siete minorenni, o non abitate in Sardegna, nessun problema: lo Special Contest è anche per voi.

Come l'anno scorso, poi, la selezione è aperta a band e solisti; ammette qualsiasi genere musicale; accetta le cover di brani già editi.

La gara bandita dalla prima radio della Sardegna prevede tre fasi:

1) la fase di preselezione o preliminare, relativa a una prima selezione dei gruppi/singoli ad opera di una giuria tecnica di esperti, mediante l'ascolto dei file audio inviati; le band regolarmente iscritte verranno inserite sul sito www.specialcontest.it alla pagina dedicata. In questa fase una band sarà votata dal pubblico on line;

2) la fase eliminatoria, relativa a coloro che non hanno ricevuto preferenze dal pubblico on line;

3) la finale, relativa all'esibizione dei primi dieci gruppi/singoli selezionati durante la fase eliminatoria.

Ormai lo sapete: i primi dieci avranno, ben puntati, i riflettori di Videolina. Due gli show previsti sulla prima televisione della Sardegna. E, allora, il lavoro della giuria sarà davvero difficile. Perché, in palio, c'è il palcoscenico del Poetto Fest, il grande festival che il gruppo editoriale L'Unione Sarda regala - il 30 aprile e il primo maggio - a tutti i sardi.

E allora, che cosa è il talento? È l'audacia, lo spirito libero, le idee ampie, rispondeva Anton Pavlovic Cechov. Mettetevi alla prova. Vi aspettiamo.

Francesca Figus

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...