SALUTE

la campagna

"Donate il sangue! La Sardegna ha bisogno di voi"

Parte l'iniziativa per sensibilizzare i sardi sul fronte della donazione di sangue
anche antonio marras testimonial della campagna per le donazioni
Anche Antonio Marras testimonial della campagna per le donazioni

"In Sardegna la carenza di sangue è un problema grave che riguarda la salute di migliaia di persone. Per questo miriamo a toccare il cuore di quante più persone sia possibile".

Ivano Argiolas, presidente dell'associazione Thalassa Azione Onlus, parla così degli obiettivi della nuova campagna "Abbiamo bisogno di te", volta alla sensibilizzazione sul fronte della donazione del sangue.

Spiega Argiolas: "I risultati ottenuti con le precedenti iniziative ci hanno spinto a rinnovare e potenziare la nostra campagna, che stavolta si avvale del contributo della fotografa Daniela Zedda le cui istantanee saranno riprodotte in maxi cartelloni distribuiti ovunque in Sardegna. Un grazie di cuore va ai nostri testimonal, dai confermatissimi Geppi Cucciari, Antonio Marras e Massimiliano Medda alle new entry Tania & Mara, alias le Lucide di Lucidosottile, e gli scrittori Francesco Abate e Marcello Fois".

Il presidente di Thalassa Azione evidenzia il ruolo chiave dell'Avis: "Nei nostri sette anni di impegno nella promozione sociale e culturale della donazione del sangue, la sinergia coi volontari dell'Avis si è rivelata decisiva tanto a livello operativo quanto nel contribuire ad affermare la consapevolezza che l'approccio alla talassemia è profondamente cambiato negli ultimi decenni".

Aggiunge Argiolas: "La campagna di fotografie si abbina ai nuovi spot realizzati dal giovane videomaker Pietro Medda, rappresentativi di svariate realtà della Sardegna quali Cagliari, il Sulcis, il Medio Campidano, Oristano, l'Ogliastra, Nuoro, Sassari e la Gallura. Tra gli interpreti ci sono anche Roberto Cossu dei Golaseca e i Tazenda".

Ma perché in Sardegna, più che in altre parti d'Italia, donare il sangue è di cruciale importanza?

"Per venire incontro alle necessità dell'intero sistema sanitario sardo occorrono ogni anno circa 108.000 unità di sangue. Nel 2018 la raccolta sul territorio si è attestata attorno alle 58.000 unità, le restanti sono arrivate soprattutto da Piemonte, Emilia-Romagna e Veneto", spiega Antonello Carta, da sei anni presidente regionale dell'Avis.

Secondo Carta, "con una media di cinque donatori ogni mille abitanti, la Sardegna è tra le regioni più virtuose d'Italia in tema di donazione del sangue. In più, grazie anche all'efficacia delle campagne mirate di sensibilizzazione promosse dall'Avis col supporto delle istituzioni regionali, il 57% dei donatori sardi ha meno di 40 anni, e di questi il 32% ha una età tra i 18 e i 30 anni".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...