POLITICA

La Lega organizza la "Pontida del Sud", sul palco Povia

militanti della lega provincia di salerno (foto facebook)
Militanti della Lega - provincia di Salerno (foto Facebook)

Il Carroccio lancia la "Pontida del Sud", il primo raduno della Lega Campana, che si terrà l 29 e il 30 settembre a Campagna, in provincia di Salerno.

In programma all'interno della manifestazione dibattiti, convegni e una piccola sagra agroalimentare.

Ancora non si conoscono gli ospiti politici della kermesse, che potrebbe ospitare alcuni big a livello nazionali ma secondo le indiscrezioni sul palco potrebbe salire anche il cantante Povia.

Al raduno di Campagna, "saranno presenti le più alte espressioni nazionali del partito. Saremo in migliaia", ha fatto sapere la segreteria provincia della Lega.

LA "CONTROMANIFESTAZIONE" - La "Rete civica Campagna Città aperta" intanto sta organizzando una "contromanifestazione" nello stesso paese "per fare fronte comune contro l'odio e la discriminazione".

Alla mobilitazione hanno aderito, tra gli altri Roberto Saviano, lo scrittore Maurizio De Giovanni, l’ex sindaco di Lampedusa Giusy Nicolini e Luca Persico "'o Zulù" dei 99 Posse.

Saremo anche noi a Campagna il 29 e 30 settembre: per rivendicare ciò che siamo, noi popolo antifascista e antirazzista a difesa dei diritti civili, sociali e politici. Per oltre vent’anni la Lega Nord e Matteo Salvini hanno riservato al popolo del Sud Italia gli insulti più violenti e spregevoli. Gli effetti di tale propaganda sono riscontrabili negli episodi di razzismo e di discriminazione nei confronti dei meridionali, un odio che ancora oggi alberga nei leghisti di vecchia data, trasferito solo qualche anno fa contro i nuovi 'nemici', i migranti", si legge nel manifesto della rete di associazioni che ha organizzato la "contro-manifestazione".

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine

COMMENTI

Sottoscrivi l'unione sarda
abbonati a L'Unione Sarda'
PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...