POLITICA

Fondi Ue, 5 miliardi per la Sardegna
Paci: risorse per creare imprese e lavoro

Sono cinque i miliardi a disposizione della Regione nel prossimo settennio di programmazione dei Fondi europei.
raffaele paci
Raffaele Paci

Per la precisione si tratta du 907 milioni circa del Fers, oltre 444 mln del Fondo sociale europeo, 569 del Por, 1,8 miliardi del Fondo per l'agricoltura e 1,8 del Fondo sviluppo e coesione. A questi si aggiungono circa 500 milioni del Programma operativo nazionale (Pon). L'ammontare delle risorse per la programmazione 2014-2020 è stato reso noto dall'assessore regionale della Programmazione, Raffaele Paci, durante il tavolo con il partenariato sociale ed economico a cui hanno partecipato oltre 80 portatori di interesse. "L'efficienza non ci basta e rendicontare bene è solo un primo passo - ha spiegato Paci illustrando la filosofia della Giunta sui fondi Ue - a noi però interessa l'efficacia. E anche quando vengono date le indicazioni da parte delle imprese, sindacati e altre associazioni, dobbiamo avere in mente un solo obiettivo: quanta occupazione e quante imprese si riescono a creare". Ora la Regione ha tempo sino al 22 luglio per definire le circa 40 azioni della nuova programmazione. Dopo la tappa di oggi con il partenariato, ci sarà una discussione in Consiglio regionale e quindi nella prima decade di luglio l'esecutivo, guidato da Francesco Pigliaru, conta di approvare definitivamente il programma. Poi la trasmissione di tutti gli atti a Bruxelles e l'inizio della contrattazione per arrivare alla stesura definitiva e ai bandi.


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}