CRONACA - MONDO

Francia

Covid, Parigi sotto pressione: "Tensione molto forte, liberare posti letto"

"Ordine tassativo" agli ospedali e alle cliniche della zona di sospendere il 40% delle normali attività medico-chirurgiche
polizia impegnata a disperdere assembramenti a parigi (foto ansa)
Polizia impegnata a disperdere assembramenti a Parigi (foto Ansa)

L'agenzia regionale responsabile per la salute dell'Ile-de-France (Ars), la regione di Parigi, ha dato "ordine tassativo" agli ospedali e alle cliniche della zona di sospendere il 40% delle loro attività medico-chirurgiche per aumentare il numero di posti letto disponibili in rianimazione per i malati di Covid-19. A riferirlo è il direttore generale, Aurélien Rousseau, evidenziando così l'estrema difficoltà in cui si trova il comparto sanitario attorno alla capitale francese a causa dell'emergenza da Covid-19.

Con 973 malati attualmente in rianimazione per "meno di 1.050 letti" disponibili, "siamo in una situazione di tensione molto forte", ha proseguito Rousseau, intervistato dall'agenzia France Presse.

Quindi l'auspicio che il nuovo obiettivo fissato a 1.577 letti sia "raggiunto nel corso della settimana prossima".

(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}