CRONACA - MONDO

centroamerica

Migliaia di migranti in marcia verso gli Usa: Guatemala e Messico chiudono le frontiere

Scontri ai valichi di frontiera. Molti sono stati respinti e rimpatriati in Honduras
la polizia sbarra la strada alla carovana di migranti in guatemala (ansa)
La polizia sbarra la strada alla carovana di migranti in Guatemala (Ansa)

Migliaia di migranti in marcia a piedi attraverso il Centroamerica, con il sogno di arrivare negli Stati Uniti e trovare una vita migliore.

Una carovana composta da oltre 4mila persone, uomini, donne e bambini, che in questi giorni ha provato passare il confine tra Honduras e Guatemala, trovando però la dura opposizione della polizia guatemalteca, nella città di confine di Vada Hondo.

Le forze di sicurezza hanno caricato e disperso la folla, per dissuaderla dal proseguire. Ci sono stati anche arresti e feriti.

Alcuni sono riusciti a passare, molti altri sono stati bloccati e riaccompagnati al valico di frontiera di El Florido, da cui era entrata la maggior parte dei migranti.

Secondo le autorità di immigrazione guatemalteche, circa 3.500 persone sono già state rimpatriate in Honduras, tra cui diverse centinaia di bambini.

Il Messico, che ha chiuso il proprio confine alla carovana che avanza, ha inviato anche propri autobus per aiutare a riportare a casa i migranti. Ma molti si sono rifiutati di salire a bordo.

(Unioneonline/l.f.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}