CRONACA - MONDO

covid

L'Austria prolunga il lockdown fino al 7 febbraio

Nei negozi e sui mezzi pubblici obbligo di mascherina Ffp2
(ansa)
(Ansa)

Nuova stretta anti-Covid in Austria.

Il lockdown nazionale che teoricamente doveva finire il 24 gennaio sarà prolungato almeno fino al 7 febbraio, ha annunciato il cancelliere Sebastian Kurz in conferenza stampa.

Dal 25 gennaio verranno ulteriormente inasprite alcune misure: verrà imposto l'uso di mascherine Ffp2 nei negozi e sui mezzi pubblici, mentre il distanziamento fisico è aumentato a 2 metri.

L'obiettivo del governo di Vienna è riaprire dall'8 febbraio i negozi al dettaglio, i fornitori di servizi alla persona (come i parrucchieri) e i musei, ma in condizioni ancora rigorose. Hotel e ristoranti dovranno invece attendere il mese di marzo ma una valutazione sarà fatta a metà febbraio.

Restano ancora chiuse anche le scuole: dall'8 febbraio le lezioni in presenza ricominceranno a Vienna e in Bassa Austria, mentre l'Alta Austria e la Stiria stanno rinviando le vacanze invernali di una settimana per poter riprendere in presenza dal 15 febbraio.

L'Austria, con 8,9 milioni di abitanti, è al suo terzo lockdown: finora ha registrato circa 390mila contagi e più di 7mila morti.

(Unioneonline/D)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}