CRONACA - MONDO

Parigi

Covid, la Francia non esclude la terza ondata: "Coprifuoco anche a Natale"

Il Cts francese: "Ne usciremo, ma non prima della primavera 2021"

Secondo il presidente del comitato tecnico scientifico francese, Jean-Francois Delfraissy, le feste di fine anno "le faremo in piccoli gruppi" e "probabilmente ci sarà ancora il coprifuoco".

"Le feste di fine anno - ha detto Delfraissy all'indomani dell'annuncio del nuovo lockdown in Francia - penso che saranno diverse dagli altri anni".

Lo stesso Delfraissy ha aggiunto che la situazione diventerà estremamente difficile "per il sistema ospedaliero nelle prossime 2 o 3 settimane a causa della seconda ondata dell'epidemia di Covid-19, in diverse regioni della Francia".

Per lo scienziato, "la prospettiva è quella di un lockdown per un mese, poi dopo un controllo degli indicatori uscire dal lockdown con un coprifuoco" che resterebbe in vigore "fino a inizio gennaio".

Non escludendo una "terza ondata", Delfraissy si dice comunque "ottimista sul futuro". "Ne usciremo - ha detto - poiché arriveranno innovazioni, ma non prima della primavera 2021".

(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}