CRONACA - MONDO

la pandemia

Coprifuoco dalle 23 in tutta la Spagna, Sanchez: "Siamo in piena seconda ondata"

Dichiarato lo stato d'emergenza, il premier intende prorogarlo sino al 9 maggio
(ansa)
(Ansa)

Il governo spagnolo ha dichiarato lo stato d'emergenza sanitaria in tutto il Paese per fronteggiare il nuovo picco di casi di coronavirus.

Il premier Pedro Sanchez, nell'annunciarlo ha detto l'attuale stato d'emergenza durerà 15 giorni ma è sua intenzione prolungarlo sino al 9 maggio.

Il governo ha anche disposto il coprifuoco dalle 23 alle 6 del mattino in tutta la Spagna, eccezion fatta per le isole Canarie.

Nessun divieto di spostamenti interregionali, ma i leader delle Regioni "possono decidere autonomamente se chiudere i confini e imporre un coprifuoco più rigido di quello nazionale", ha annunciato Sanchez, precisando che sono vietate tutte le riunioni con più di sei persone a meno che non si tratti di conviventi.

"La realtà - ha detto il premier - è che l'Europa e la Spagna sono immersi in una seconda ondata della pandemia".

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}