CRONACA - MONDO

L'epidemia

Coronavirus: oltre 925mila i morti nel mondo

Gli Stati Uniti, con quasi 195mila morti e oltre 6,55 milioni di contagi, il Paese più colpito
(foto ansa epa)
(foto Ansa/Epa)

Il coronavirus non molla la presa nel mondo, con l numero dii morti che supera quota 9225mila: a rivelarlo sono i dati della Johns Hopkins University.

Il Paese più colpito in termini assoluti restano gli Stati Uniti, con quasi 195mila morti e oltre 6,55 milioni di contagi.

A seguire il Brasile, che ha superato quora 132mila: i nuovi dati indicano che il Paese ha registrato ieri 381 ulteriori vittime, per un totale di 132.006 dall'inizio della pandemia. Allo stesso tempo, il numero dei casi è salito a 4.345.610, di cui 15.155 nella giornata di ieri.

Situazione difficile anche in India, che registrato altri 83.809 casi di coronavirus nelle ultime 24 ore e con un andamento che porta il bilancio complessivo dei contagi oltre quota 4,9 milioni. Secondo i nuovi dati, ad oggi il Paese registra un totale di 4.930.236 contagi, inclusi 80.776 morti (di cui 1.054 nelle ultime 24 ore). L'India rimane il secondo Paese al mondo per numero di infezioni in termini assoluti dopo gli Stati Uniti (6.554.820) e il terzo per numero di vittime dopo Usa e Brasile.

(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}