CRONACA - MONDO

stati uniti

"Torre di controllo? Qui c'è un uomo con lo zaino-jet che sta sfiorando il nostro aereo"

L'assurda segnalazione, poi confermata. Un uomo è passato accanto a due aerei di linea a mille metri di altezza
un aereo american airlines (ansa)
Un aereo American Airlines (Ansa)

Incredibile a Los Angeles.

Due aerei di linea che si trovavano a circa 915 metri di altitudine sono stati sfiorati da un uomo munito di zaino-jet ("jet pack").

A segnalarlo alla torre di controllo dell'Aeroporto internazionale di Los Angeles, California, i piloti delle compagnie aeree JetBlue e American Airlines: "Torre - la prima chiamata dell'American - (qui) American 1997. Abbiamo appena passato un tipo con uno zaino-jet". E' passato "sul lato sinistro, forse 300 iarde circa (275 metri, ndr), circa la nostra altitudine".

Poco dopo arriva la seconda chiamata, stavolta dal pilota del volo JetBlue: "Abbiamo appena visto il tipo con uno zaino-jet". Fate attenzione, risponde il controllore di volo. Poi da una voce non identificata: "Succede solo a Los Angeles".

Stando a quanto si apprende l'agenzia federale americana dell'aviazione civile (Faa) ha confermato gli avvistamenti: l'Fbi ha dunque aperto un'inchiesta.

GLI ESPERTI SCETTICI - La notizia però non ha convinto gli esperti di aviazione americani.

Per David Mayman, amministratore delegato della Jetpack Aviation, una società di Los Angeles che li produce, il jet-pack "sarebbe rimasto a secco, perché consumano carburante rapidamente".

Questi dispositivi, ha aggiunto, hanno in genere un'autonomia di soli 5-10 minuti circa. Secondo la CBS, non esiste uno zaino-jet sul mercato in grado di raggiungere l'altitudine di circa 3.000 piedi (915 metri). Per il manager più probabilmente i piloti di American Airlines e JetBlue hanno visto un grande drone.

(Unioneonline/D)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}