CRONACA - MONDO

violenze senza fine

Afghanistan, liberati 400 talebani. Autobomba in una stazione di polizia

L'attentato non è stato ancora rivendicato
miliziani talebani (archivio l unione sarda)
Miliziani talebani (archivio L'Unione Sarda)

In Afghanistan è stata approvata la liberazione di 400 prigionieri talebani.

La decisione è stata presa al termine di una Loya Girga (l'assemblea degli anziani) durata tre giorni allo scopo di "rimuovere ostacoli per l'avvio dei negoziati di pace, fermare lo spargimento di sangue e per il bene dei cittadini".

Secondo quanto disposto, i cittadini stranieri fra i 400 prigionieri verranno consegnati al Paese di provenienza.

Intanto nel Paese non si placano le violenze: almeno nove agenti di polizia sono rimasti uccisi e 16 feriti stamane in un attacco suicida compiuto con un'autobomba contro una stazione delle forze di sicurezza nella provincia centrale di Ghazni.

L'attentato, ha detto un portavoce del ministero dell'Interno, è avvenuto nell'area di Kotal.

Secondo le prime informazioni, gli assalitori, che cercavano di entrare nella stazione di polizia, sono stati uccisi. Nessun gruppo armato ha finora rivendicato l'azione.

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}