CRONACA - MONDO

Turchia

Fermato barcone con 276 persone nell'Egeo: a bordo anche donne e bambini

Già identificati otto sospetti trafficanti
immagine simbolo (foto via ansa)
Immagine simbolo (foto via Ansa)

Un barcone con 276 migranti a bordo è stato intercettato dalla guardia costiera turca nel mar Egeo.

Sull'imbarcazione, che si stava dirigendo verso le isole greche, 59 bambini e 46 donne erano stipati in un'area chiusa e con poco ossigeno. Al momento dei soccorsi, alcuni manifestavano difficoltà respiratorie.

Secondo fonti di sicurezza citate da Anadolu, l'intervento è avvenuto dopo una segnalazione della partenza al largo della costa di Narlidere, nella provincia di Smirne.

Almeno 8 sospetti trafficanti sono stati fermati. I migranti, condotti alla località di partenza da diverse regioni della Turchia, sono cittadini afghani, siriani, iraniani, somali, centroafricani e bengalesi.

(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}