CRONACA - MONDO

afghanistan

Esplosione in un mercato a Kandahar: 23 morti, tutti civili

Le autorità accusano i talebani, che smentiscono
immagine di repertorio (ansa)
Immagine di repertorio (Ansa)

Due forti esplosioni questa mattina in un mercato di Kandahar, nel sud dell'Afghanistan. Il bilancio è di 23 vittime, tutti civili.

Le autorità afgane hanno accusato i talebani.

"Questa mattina alle 9.30 i talebani hanno provocato due esplosioni nel mercato del distretto di Sangin nella provincia di Helmand. Sfortunatamente, 23 civili sono stati uccisi e 15 feriti", si legge in una nota del comando militare.

In un altro comunicato invece il governatorato di Helmand ha riportato un'altra modalità operativa: prima l'esplosione di un'autobomba, poi quattro proiettili lanciati su un bazar.

Il presidente Ashraf Ghani ha invitato i talebani a porre fine alla violenza, ma un portavoce dei ribelli, Qari Yousu Ahmadi, ha smentito che la mano fosse la loro e accusato le autorità e i loro "mercenari" di essere dietro gli attacchi.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}