CRONACA - MONDO

Germania

Bevande avvelenate nei supermercati, è caccia all'uomo

In Baviera intossicate tre persone: i primi sorsi del liquido alterato hanno provocato nausea e un forte giramento di testa
immagine simbolo (archivio l unione sarda)
Immagine simbolo (archivio L'Unione Sarda)

Bibite avvelenate al supermercato: la polizia di Monaco di Baviera, in Germania, ha messo in guardia i consumatori del capoluogo della Baviera, dopo la denuncia di due donne e un uomo rimasti intossicati da una sostanza velenosa che qualcuno ha versato in tre bevande.

Gli inquirenti hanno finora reperito almeno quattro bottiglie manomesse, in due supermercati di due catene diverse e sono certi di una cosa: un sorso di troppo avrebbe potuto essere fatale. E bottiglie contenenti il veleno potrebbero essere ancora in circolazione.

Le indagini procedono a 360 gradi, e per ora non ci sono rivendicazioni: i casi sono accaduti a marzo e ad aprile. Le persone che hanno bevuto le bibite analcoliche contaminate, due donne di 34 e 42 anni e un 58enne, si sono sottoposte a trattamenti medici, ma stanno bene.

In tutti e tre i casi, i primi sorsi della bevanda alterata (e dal sapore amaro e chimico) hanno provocato nausea e un forte giramento di testa.

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}