CRONACA - MONDO

Wellington

In Nuova Zelanda nessun paziente in ospedale: dimesso oggi l'ultimo malato ricoverato

Per la prima volta da quando la pandemia di coronavirus ha provocato un blocco totale, negli ospedali non ci sono pazienti in cura per Covid-19
wellington la capitale della nuova zelanda (foto da google)
Wellington, la capitale della Nuova Zelanda (foto da google)

La Nuova Zelanda è finalmente, e ufficialmente, "covid-free".

Per la prima volta da quando la pandemia di coronavirus ha provocato un blocco totale, negli ospedali non ci sono pazienti in cura per Covid-19.

"Attualmente, nessuno è ricoverato in ospedale con Covid-19, dopo che un paziente è stato dimesso dall'ospedale di Middlemore", ha annunciato oggi il dottor Ashley Bloomfield, direttore generale della sanità.

"Abbiamo avuto un numero di persone in ospedale, mai un gran numero, ma penso che questa sia la prima volta in un paio di mesi che non abbiamo avuto qualcuno in ospedale. Questa è un'altra buona posizione in cui trovarsi", ha aggiunto il dottore, citato dalla Cnn online.

In Nuova Zelanda, ha aggiunto, ci sono ancora 21 casi attivi, ma al momento non sono ricoverati in ospedale, mentre oggi non sono stati segnalati nuovi decessi, né nuovi casi, per il quinto giorno consecutivo.

La Nuova Zelanda ha finora registrato 1.504 casi e 21 morti, secondo il conteggio della Johns Hopkins University.

(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}