CRONACA - MONDO

Bangladesh

Tenta il trucco di Houdini, ma non riemerge. Mago scomparso nelle acque del fiume

Prima del numero aveva detto: "Se non mi libererò sarà tragico"
il mago mandrake (foto facebook)
Il mago Mandrake (foto Facebook)

Ha provato ad eseguire il cosiddetto trucco di "Harry Houdini", ossia farsi calare nell'acqua con braccia e gambe incatenate da sei lucchetti all'interno di una gabbia, ma non è più riemerso.

È successo a Calcutta, in Bangladesh, dove l'esperto illusionista - Chanchal Lahiri, pseudonimo Mandrake - non è riuscito nel suo intento generando il panico anche fra i tanti presenti sul ponte Howrah, pronti ad assistere alla sua magia.

Poco prima dell'evento aveva dichiarato: "Se riesco a liberarmi sarà magico. Se non potrò farlo sarà tragico".

Le ricerche proseguono da parte dei sommozzatori che hanno sondato la zona senza riuscire a trovare il 41enne. I familiari sono in ansia, ma le speranze di recuperarlo vivo sono esigue.

(Unioneonline/M)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...